I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

#RealidadGanadera, comunicare fatti sul bestiame spagnolo

26/11/2020

Le organizzazioni legate al settore dell'allevamento in Spagna si riuniscono per dare valore al bestiame, nega i miti e fornisce prove solide
#RealidadGanadera, una replica dell'iniziativa europea #MeattheFacts, per l'attuazione in Spagna

Madrid, 26 novembre 2020. Oggi si è svolta la presentazione virtuale #RealidadGanadera campagna, comunicando fatti sul bestiame spagnolo, cui hanno partecipato oltre 200 persone. L'iniziativa porta organizzazioni legate al settore zootecnico, con l'obiettivo di informare sul modello di produzione zootecnica spagnola ed evidenziare il suo contributo ad affrontare le sfide globali, offrendo un'altra prospettiva, sminando i miti e fornendo solide prove all'attuale dibattito sul bestiame.

Ha aperto la giornata Pablo Hervás, coordinatore dell'iniziativa, che ha ringraziato relatori e partecipanti per il lancio simultaneo del portale web dell'iniziativa (www.realidadganadera.es), creato per sostenere il settore zootecnico ed evidenziare l'importanza del bestiame nelle aree rurali, la protezione ambientale e la sostenibilità, nonché gli elevati standard di benessere e salute degli animali nel nostro Paese. Dopo aver invitato i partecipanti a visitare e condividere informazioni web, ha presentato José Friguls, presidente dell'ANAFRIC e portavoce dell'alleanza di entità "Somos Ganadería". Friguls ha dichiarato che "ci siamo riuniti per difendere con una sola voce ciò che ci riguarda tutti: difendere il nostro settore con argomentazioni scientifiche indiscutibili per ripristinare la reputazione dell'intera catena del valore".

Nel corso della giornata si è svolta una tavola rotonda alla quale hanno partecipato Agustín Herrero, direttore delle cooperative agroalimentari spagnole, Mar Fernández, direttore di ASEPRHU, Miguel Angel Higuera, direttore di ANPROGAPOR e Matilde Moro, manager di Asoprovac, moderata dal giornalista agroalimentare José Manuel Alvarez.

Secondo Agustín Herrero, "il bestiame è una fonte di ricchezza e occupazione nelle aree rurali, gestisce e si prende cura dell'ambiente e di molti paesaggi, e i suoi prodotti sono necessari per la nostra dieta". D'altra parte, e per quanto riguarda la percezione dei consumatori sui benefici del bestiame, Herrero ha dichiarato che "il settore ha fatto molto ed è pienamente impegnato per l'ambiente e l'occupazione sostenibile del territorio. Dobbiamo spiegare ai consumatori cosa e come lo facciamo, che siamo i primi sostenitori e promotori ambientali di una dieta equilibrata, dobbiamo informare e formare sul lavoro degli agricoltori e degli allevatori.

Probabilmente, Mar Fernández, ha dimostrato che "l'impegno dei produttori è quello di prendersi cura degli animali su base giornaliera, come indicato dalle regole, scienziati ed esperti nella produzione animale. Questo è il nostro compito e siamo fiduciosi che continueremo a fare meglio e che anche il consumatore e la società lo apprezzino". Per questo motivo, dall'ASEPRHU si aggiungono all'iniziativa spagnola omologa all'Unione #MeattheFacts.

Da parte sua, Miguel Angel Higuera ha parlato dei principali miti sulla produzione animale e di come #RealidadGanadera possa contribuire a confutarli. Per Higuera, "è necessario essere in grado di visualizzare il valore sociale, economico e ambientale che il bestiame porta in Spagna come un collegamento essenziale per lo sviluppo dell'ambiente rurale. Oggi, il bestiame è un'attività baluardo della sostenibilità rurale e un chiaro esempio di economia circolare, in cui viene sfruttato al 100%. Sempre con l'obiettivo di produrre prodotti eccellenti, sani e sicuri e a disposizione di tutti i nostri consumatori."

Matilde Moro ha infine sottolineato che "l'agricoltura europea ha ridotto le proprie emissioni di oltre il 20% negli ultimi 30 anni. A volte come risultato della legislazione e di molti altri con l'obiettivo di essere più efficienti, che è intimamente legato alla sostenibilità. I settori hanno investito, ad esempio, nel miglioramento delle loro strutture, nella riduzione del loro consumo energetico, delle loro emissioni, nel miglioramento della genetica o della salute delle loro produzioni. Ha anche sottolineato l'importanza di utilizzare i social media in questa campagna per avvicinare il messaggio ai giovani.

Alla fine della giornata, Pablo Hervás ha ringraziato il pubblico per il loro interesse e partecipazione, mentre ha invitato i partecipanti a conoscere e diffondere l'iniziativa attraverso #RealidadGanadera e #MeattheFacts.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it