I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Bari - PROGRAMMA DI MERCOLEDI’ 12 DI “BALCANCAN” – FINESTRA A LEVANTE

12/12/2007

PROGRAMMA DI MERCOLEDI’ 12 DI “BALCANCAN” – FINESTRA A LEVANTE IL NUOVO CINEMA DEI BALCANI DEL LEVANTEFILMFEST CON LA PROIEZIONE DI DUE FILM ROMENI. OSPITI I PRODUTTORI E REGISTI OCTAVIA CEPREGA E FRANCIS MRAZ.


La programmazione della II^ Prospettiva del LevanteFilmFest dedicata ai paesi Balcani, coordinata da Paolo De Cesare, organizzata dall’associazione Culturale Nuove Produzioni Spettacolari e diretta da Mimmo Mongelli, prosegue con la proiezione - nella Sala delle Conferenze della CCIAA (Corso Cavour 2 a Bari)- di due film sulla cinematografia romena.

Si inizia (alle 15) con la proiezione del film “Cum Mi-Am Petrecut Sfarsitul Lumii” (110’) di Catalin Mitulescu (premiato a Cannes nel 2004 per il miglior cortometraggio), con Dorotheea Petre e Timotei Duma.

La vicenda è ambientata a Bucharest (1989), nell’ultimo anno di dittatura di Ceausescu. L’attraente diciassettenne Eva, che vive con i suoi genitori e il fratellino di sette anni, è molto attraente e si innamora per la prima volta di Alex, figlio di un ufficiale del Partito comunista. Un giorno a scuola, Eva ed Alex accidentalmente danneggiano un busto di Ceausescu e vengono obbligati a confessare la loro colpa in una riunione comunista. Ma Eva si rifiuta e così viene espulsa dalla scuola e trasferita in riformatorio dove incontra Andrei, un giovane ribelle.

Dopo la proiezione seguirà un incontro con i registi e produttori Octavia Ceprega e Francis Mraz. Alle 18.15 visione del film “Niki Ardelean, Colonel in Rezerva” (95’) di Lucian Pintilie, con: Victor Rebengiuc, Razvan Vasilescu.

Lucian Pintilie, vincitore nel 1998 del Premio speciale della Giuria alla Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia con il film “Terminus Paradis”, nel film racconta la vicenda di Niki, un colonnello in pensione che ha da poco perso suo figlio in un incidente, mentre sua figlia è sposata con il figlio di Flo. La giovane coppia si sta preparando a lasciare la Romania per gli Stati Uniti. Flo riesce ad appropriarsi di tutti gli averi di Niki, costringendolo perfino all’umiliazione. Ma il giorno della riscossa di Niki arriverà.

Le traduzioni sono state curate da Dan Octavian Cepraga e Afrodita Cionchin della Cattedra di Lingua e letteratura romena dell’Università di Padova (Dipartimento di Romanistica).

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it